Mondo Sindone ®

Holy Shroud World

Aggiornamenti:

 

Novembre 2014

Nell'area Esami è disponibile il file con gli argomeenti per la sessione di Febbraio 2015

25 Novembre 2015

 

La Sindone di Torino-Chambéry-Lirey, da molti secoli è al centro di venerazione religiosa e, da alcuni decenni, anche di alcune indagini scientifiche. MondoSindone intende offrire un servizio di attenta documentazione a quanti desiderano fruire di un'analisi integrale e integrata dei dati e delle loro interpretazioni

 

Il nostro sito web accosta e studia il Tessuto funerario conservato nella Chiesa cattedrale di Torino, conosciuto come Sacra Sindone.

In stile enciclopedico (encyclo-Links), si cerca di creare ordine (tassonomie) nei dati relativi all' Oggetto Sindone, al Soggetto avvolto, alle differenti interpretazioni collegate alla sua identificazione.

Rispettando sempre tutte le varie interpretazioni, e i loro codici filosofico-religiosi, dichiariamo subito che la nostra ottica è specificamente cattolica.

 

La struttura primaria si articola in tre macro aree più un'area di Formazione :

l'Oggetto Sindone

  • il Tessuto
  • Contatto diretto
  • Contatto indiretto

Il Soggetto avvolto nella Sindone

  • Un Uomo torturato e ucciso
  • Gesù di Nazaret in Galilea, il Maestro, Profeta, il Messia
  • Il Figlio di D-o, il Verbo eterno fatto uomo, JHVH-Signore

Scienze & Strumenti d'analisi

  • Scienze medico legali
  • Scienze bio-chimiche
  • Scienze umane e teologiche

Formazione

  • Corsi di livello universitario
  • Incontri brevi

 

Bacheca / Avvisi

E' disponibile il programma sui corsi 2014-2015 del DSS (Diploma di Studi Sindonici) nell'ambito del Master "Scienza e fede" (STOQ e UPRA). Roma 10 ott. 2014

 

Note :

Tutto il materiale da noi offerto e trattato è per un'informazione orientata alla formazione.  Non sussiste alcun scopo di lucro, a qualsiasi livello.

Quanto realizzato e in via di ulteriore redazione, è dedicato alla grata memoria di Luigi Bruni (2007)

I santi Francesco e Chiara d'Assisi accompagnino e sostengano questo servizio culturale, ecclesiale, sociale. 

L'identità esplicita del soggetto redazionale (p. Gianfranco Berbenni) è per favorire un civile confronto nella ricerca, dichiarando responsabilmente i propri parametri ermeneutici e condividendo un approccio critico alle fonti e ai dati.